Adeguamento alla Normativa ADR

Destinatari/Campo di applicazione

Il servizio è destinato a tutte le Aziende, operanti nel settore pubblico e nel settore privato, produttrici e/o utilizzatrici di merci pericolose in qualità di mittenti o destinatari.
Trasportatori, addetti al carico e scarico, spedizionieri ed anche Aziende o Consorzi che gestiscono rifiuti pericolosi.

L’ADR (Accord européen relatif au transport international des merchandises Dangereuses par Route) è un accordo elaborato per la UE dalla Commissione economica delle Nazioni Unite mediante il quale la maggior parte degli Stati europei hanno convenuto alcune regole comuni per il trasporto di merci pericolose su strada sul loro territorio e all’attraversamento delle frontiere.

Descrizione del servizio e obbiettivi

Obiettivo dell’ADR è fornire alle imprese tutte le informazioni necessarie per l’allestimento di un trasporto in regime ADR, specifiche per la tipologia di merci pericolose movimentate e per le classi di pericolo delle merci secondo l’Accordo ADR.

Attività eseguite

I servizi proposti sono di seguito delineati, assieme alle rispettive attività:

Sopralluogo Conoscitivo Preliminare: un esame conoscitivo preliminare presso la vostra azienda, per verificare se ricorrono i presupposti di nomina del Consulente ADR secondo il Dlgs 4 febbraio 2000. n. 40 o se ricorrono, invece, i presupposti di Esenzione parziale (ADR Sottosezione 1.1.3.6) o totale (ADR Sezione 1.1.3), previsti dall’Accordo A.D.R. Verrà redatta una relazione tecnica di valutazione che sarà successivamente inviata all’azienda committente.
Nomina del Consulente per la sicurezza: se a seguito del predetto sopralluogo c’è necessità di nominare un Consulente per la sicurezza del trasporto delle merci pericolose per ovviare alle problematiche di sicurezza ed alle relative sanzioni previste dalla Legge per gli inadempimenti.
Redazione ed aggiornamento della Relazione annuale: il Consulente ADR provvederà alla redazione della prescritta Relazione annuale (sarà in aggiunta consegnata una check list che delinea le problematiche da risolvere nell’azienda).
Prove di Laboratorio: nel caso scaturisca la necessità di eseguire monitoraggi ed analisi, secondo specifiche metodologie, per classificare correttamente le merci/rifiuti pericolosi trasportati, caricati e scaricati.
Redazione della relazione di incidente: qualora si verificasse un incidente, nel corso di un trasporto o in una operazione di carico/scarico, il Consulente ADR, dopo aver raccolto tutte le informazioni utili, provvede alla sua relazione ai sensi della sezione 1.8.5 dell’ADR.
Redazione ed aggiornamento dei procedimenti Audit e del manuale delle procedure ADR: consentono di verificare, valutare e migliorare le procedure aziendali; il manuale delle procedure ADR, che sarà aggiornato ad ogni sostanziale variazione del quadro normativo, racchiude le procedure operative e gestionali redatte con riferimento alla normativa ADR.
Piano di Sicurezza e Formazione per merci ad Alto Rischio: redazione, formazione del personale e controllo della operatività del “PIANO DI SICUREZZA”.
Elaborazione delle Istruzioni di Sicurezza personalizzate: in caso di necessità, verranno elaborate le istruzioni di sicurezza personalizzate ai prodotti trasportati o spediti dalla stessa.
Elaborazione del DdT (Documenti di Trasporto) per Veicoli che viaggiano Senza Bonifica: in caso di imballaggi, contenitori, recipienti per gas vuoti di capacità superiore a 1.000 litri, di veicoli-cisterna vuoti, di veicoli-batteria, di cisterne smontabili, di cisterne mobili, di contenitori-cisterna.
Aggiornamento Normativo: i nostri Consulenti sono costantemente informati sui cambiamenti normativi inerenti alla logistica delle merci pericolose, e metteranno a vostra disposizione il proprio Know-how.
Visite aziendali: il nostro Consulente effettuerà presso la sede delle aziende almeno due visite annuali durante le quale valuterà la corretta applicazione degli adempimenti previsti e suggerirà eventuali variazioni; il contatto con l’azienda sarà comunque costantemente mantenuto tramite contatti telefonici e posta elettronica.
Formazione e sensibilizzazione ADR del personale: tutti gli operatori che, a qualsiasi titolo e secondo la responsabilità derivante dalle loro mansioni, sono coinvolti nel trasporto e carico/scarico delle merci pericolose potranno ricevere una formazione certificata sugli adempimenti che regolano la gestione di tali merci.

Leggi e norme di riferimento

Normativa ADR 2011 e successive modifiche

Consulenti impiegati

Legislativa

Note supplementari

Quotazione

Quotazioni a corpo + spese di trasferta solo per aziende fuori dalla zona di Massa o Prato.