Adeguamento Igiene e Autocontrollo Alimentare
Sistema HACCP

Destinatari/Campo di applicazione

Il servizio è destinato a tutte le Aziende, operanti nel settore pubblico e nel settore privato, di tutti i settori dell’industria alimentare, inclusi i principali produttori, fabbricanti, operatori della trasformazione alimentare e dei servizi alimentari che desiderano dimostrare la propria conformità ai requisiti legislativi nazionali o internazionali relativi alla sicurezza e all’igiene alimentare.

Descrizione del servizio e obbiettivi

Il servizio viene attivato dopo un check-up iniziale gratuito che permette di valutare la condizione precisa nella quale si trova l’Azienda.

L’ HACCP (Hazard Analysis Critical Control Point) è un metodo d’autocontrollo igienico finalizzato a tutelare la salute del consumatore.
L’HACCP è uno strumento di gestione dei rischi riconosciuto a livello internazionale per l’utilizzo nella gestione proattiva delle problematiche inerenti la sicurezza e l’igiene alimentare. Un sistema HACCP aiuta a concentrarsi sui pericoli che minacciano la sicurezza e l’igiene alimentare consentendo di identificare i rischi e di stabilire limiti di controllo critici in punti cruciali del processo produttivo.

I principi su cui si basa l’elaborazione di un piano HACCP sono 7:

Identificare ogni pericolo da prevenire, eliminare o ridurre
– Identificare i punti critici di controllo (CCP – Critical Control Points) nelle fasi in cui è possibile prevenire, eliminare o ridurre un rischio
– Stabilire, per questi punti critici di controllo, i limiti critici che differenziano l’accettabilità dalla inaccettabilità
– Stabilire e applicare procedure di sorveglianza efficaci nei punti critici di controllo
– Stabilire azioni correttive se un punto critico non risulta sotto controllo (superamento dei limiti critici stabiliti)
– Stabilire le procedure da applicare regolarmente per verificare l’effettivo funzionamento delle misure adottate
– Predisporre documenti e registrazioni adeguati alla natura e alle dimensioni dell’impresa alimentare

Il nostro schema di certificazione HACCP si propone, come minimo, di rispondere ai principi generali di igiene alimentare e HACCP stabiliti da CAC (Codex Alimentarius Commission), ma può anche essere adattato per includere codici di prassi o linee guida del Codex per prodotti specifici e i requisiti di qualsiasi standard nazionale.

Attività eseguite

Le attività del servizio possono comprendere:
– visita presso l’azienda al fine di valutare l’attività, i locali di lavoro e l’attrezzatura
– avvio del Piano di Autocontrollo con redazione del Manuale di Autocontrollo (ex. D.Lgs 155/97)
– segnalazione di eventuali non conformità alle principali disposizioni in materia igienico – sanitario
– fornitura delle schede del Registro di Autocontrollo
– sopralluogo periodico e aggionamento del Manuale di Autocontrollo come da obblighi di legge
formazione HACCP completa di supporto didattico e rilascio attestato di partecipazione.

Nell’articolo Autocontrollo e HACCP l’elenco dei Manuali di Corretta Prassi Igienica validati dal Ministero.

Leggi e norme di riferimento

HACCP – D.Lgs. 193/07 (ex 155/97)

Consulenti impiegati

Tecnica, Legislativa

Note supplementari

VANTAGGI
L’adozione e la certificazione basata su HACCP offre evidenti vantaggi:

* Consente di dimostrare l’impegno nei confronti della sicurezza e dell’igiene alimentare
* Conferisce le caratteristiche di sicurezza richieste da consumatori, retailer e acquirenti nell’ambito dell’industria alimentare
* Dimostra ad acquirenti, consumatori ed enti esecutivi e per il commercio governativi l’efficace applicazione di sistemi di controllo per garantire la produzione sicura di alimenti
* È basata sugli standard e sulle linee guida internazionali del Codex Alimentarius e su altri standard nazionali
* Le valutazioni periodiche consentono di monitorare costantemente il proprio sistema di sicurezza e igiene alimentare.

Quotazione

Check-up iniziale gratuito (e spese di viaggio).
Quotazioni a corpoa giornata da definire con l’organizzazione in base agli esiti del check-up iniziale (e spese di viaggio).