POS obbligatorio per chi fattura più di 200mila euro

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 24 gennaio 2014 che disciplina l’obbligo per imprese e professionisti di accettare pagamenti mediante POS.
L’obbligo di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito si applica a tutti i pagamenti di importo superiore a 30 euro disposti a favore di imprese e professionisti per l’acquisto di prodotti o la prestazione di servizi.
Fino al 30 giugno 2014 l’obbligo riguarda soltanto le imprese e i professionisti che, nell’anno precedente a quello in cui è effettuato il pagamento, hanno fatturato più di 200mila euro.
Un successivo decreto, che sarà emanato entro 90 giorni dall’entrata in vigore di questo, potrà modificare i limiti minimi di importi e fatturato e potrà estendere l’obbligo ad ulteriori strumenti di pagamento elettronici, anche mobili.
Sono dunque confermate le soglie rese note la scorsa settimana dal Ministero dello Sviluppo Economico, intervenuto per smentire i contenuti di una bozza di decreto circolata nei giorni precedenti, che conteneva dati differenti.
Il DM 24 gennaio 2014 entrerà in vigore 60 giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Fonte: Edilportale