Registrazione Comunitaria ECOLABEL
di Prodotto e Servizio

Destinatari/Campo di applicazione

Il servizio è destinato a tutte le Aziende, sia di prodotti che di servizi, aventi sede nel territorio della Comunità o al di fuori di esso, che intendono mostrare e comunicare ai consumatori europei il loro rispetto per l’ambiente.
Ecolabel è il marchio Europeo di Qualità Ecologica destinato inizialmente ai prodotti di largo consumo con l’eccezione di alimenti, bevande, medicinali e dispositivi medici. Nel 2000 è entrato in vigore un nuovo regolamento che estende il sistema ai servizi; in particolare, nel 2003 è diventato applicabile ai servizi di ricettività turistica e ai campeggi
Il sistema di assegnazione dell’Ecolabel europeo permette ai consumatori europei, siano essi acquirenti pubblici o privati, di identificare facilmente i prodotti “verdi” riconosciuti nell’Unione europea, in Norvegia, nel Liechtenstein e in Islanda.
Una volta adottati i criteri ecologici, il fabbricante o l’importatore che desideri richiedere l’Ecolabel deve contattare l’Organismo Competente nazionale e fornire le prove che i prodotti rispettano i criteri ecologici e prestazionali. Tali prodotti possono in seguito esporre l’Ecolabel ed essere venduti e riconosciuti nei paesi dell’Unione europea.

Descrizione del servizio e obbiettivi

L’Ecolabel Europeo è:
uno strumento volontario per la promozione di politiche di produzioni e consumo sostenibili
– basato su criteri che garantiscono elevate prestazioni ambientali e determinati standard di prodotto/servizio (fitness for use)
– utile per sviluppare prodotti e servizi con ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita e fornire ai consumatori una adeguata informazione
– certificato da un organismo indipendente: il Comitato Ecolabel-Ecoaudit
– facile da riconoscere: ogni prodotto Ecolabel viene fregiato con un fiore facilmente riconoscibile
– basato su dati scientifici, approccio LCA (Life Cycle Assessment)
– approvato con la partecipazione di tutte le parti interessate: Organismi Competenti Nazionali e il Forum Consultivo europeo nonchè le industrie, i distributori, le PMI, le associazioni dei consumatori e le associazioni ambientali.

Il servizio viene attivato dopo un “check-up iniziale gratuito che permette di valutare la condizione precisa nella quale si trova l’Azienda.

Obiettivi dell’attività di consulenza sono:

adottare i requisiti necessari per l’acquisizione del marchio ecologico europeo Ecolabel per i prodotti confezionati dall’azienda, attraverso la verifica dell’applicabilità dei criteri e della conformità agli stessi, provvedendo ad individuare gli interventi più vantaggiosi in termini tecnico economici necessari per superare le eventuali non conformità
adempiere ai criteri necessari all’acquisizione della Certificazione Europea Ecolabel nell’azienda con eventuali integrazioni nel Sistema di Gestione in caso sia esistente
accrescere la consapevolezza del personale interno, delle ditte collaboratrici, dei fornitori e dei clienti sulla tutela ambientale e sul marchio europeo Ecolabel
tenere sotto controllo gli adempimenti ambientali applicabili all’Organizzazione
migliorare le prestazioni ambientali con la minimizzazione impatti ambientali derivante dal nuovo approccio organizzativo e dai controlli implementati
acquisire un forte strumento di marketing, in quanto il marchio Ecolabel è conosciuto dai clienti più attenti alle scelte consapevoli ed ecologiche in tutti i paesi della Comunità Europea.

Attività eseguite

Il servizio comprende:

– check up preliminare e quadro di sintesi della conformità normativa;
valutazione dei requisiti richiesti dai criteri Ecolabel di riferimento;
– analisi della documentazione e dei dati;
– elaborazione e prima sintesi dei risultati;
– redazione di procedure ed istruzioni operative per le attività richieste dai criteri Ecolabel;
– formazione e sensibilizzazione del personale responsabile di funzione rispetto ai criteri;
– implementazione dei requisiti Ecolabel;
– stesura della documentazione di richiesta di assegnazione del marchio Ecolabel;
– verifica ispettiva interna secondo quanto richiesto dai criteri;,
– predisposizione e spedizione del fascicolo con tutta la documentazione richiesta dall’organismo competente ISPRA per l’assegnazione del marchio Ecolabel;
– assistenza per la registrazione al sito europeo della richiesta di assegnazione del marchio Ecolabel;
– assistenza alla direzione ed al responsabile interno nel caso siano richieste integrazioni da parte di ISPRA;
– assistenza alla direzione ed al responsabile interno in caso di verifiche ispettive effettuate da parte di ISPRA.

Il fine ultimo del progetto è predisporre tutta la documentazione necessaria alla conformità dei criteri ecologici richiesti dal Regolamento 66/2010 e dalla Decisione Europea di riferimento per il gruppo di prodotti richiedenti.

Leggi e norme di riferimento

Regolamento CE 66/2010

Consulenti impiegati

Tecnica

Note supplementari

Quotazione

Check-up iniziale gratuito (e spese di viaggio).
Quotazioni a corpoa giornata da definire con l’organizzazione in base agli esiti del check-up iniziale (e spese di viaggio).