Certificazione di Sistema di Gestione Energetica
UNI EN ISO 50001

I Sistemi di Gestione Energetica (SGE) sono stati introdotti nel 2006 con la Direttiva UE 2006/32/EC sull’efficienza degli usi finali dell’energia e dei servizi dell’energia, recepita in Italia con il D.lgs 115/08 che ha dato origine alla UNI EN 16001:2009 “Sistemi di gestione dell’energia”. Norme nate con l’intento di migliorare le prestazioni in termini di prestazioni energetiche a livello europeo.
A livello internazionale nel 2011 è stata elaborata la standardizzazione ISO 50001 che esprime i requisiti standard che possono essere oggettivamente verificati e usati per la certificazione di un sistema dell’energia.

La norma

UNI EN ISO 50001 è stata sviluppata sullo schema delle ISO 9000, certificazioni di qualità, e ISO 14000 certificazioni ambientali, ed usando come supporto la norma EN 16000, presenta quindi numerose analogie con le ISO nella struttura, nell’apparato concettuale e nell’impostazione metodologica sempre basata sul metodo PDCA ( Plan, Do Check, Act).
Obiettivi della norma sono il miglioramento dell’efficienza energetica, delle performance energetiche, attraverso l’elaborazione ed il riesame periodico del sistema di gestione energetica con il quale è possibile identificare le opportunità di miglioramento, renderle operative e avere performance energetiche migliori.

Destinatari

Pubblica Amministrazione
Imprese
Settore Civile
Fornitori di Energia

Struttura della ISO 50001

1 Scopo
2 Riferimenti normativi
3 Termini e definizioni
4 Requisiti del sistema di gestione dell’energia
4.1 Requisiti generali
4.2 Responsabilità del management
4.2.1 Top management
4.2.2 Rappresentanti del managment
4.3 Politica energetica
4.4 Pianificazione energetica
4.4.1 Generale
4.4.2 Requisiti legali ed altri requisiti
4.4.3 Analisi energetica
4.4.4 Baseline energetica
4.4.5 Indicatori performance energetica
4.4.6 Obbiettivi energetici, target energetici e piani d’azione energetica
4.5 Implementazione e operatività
4.5.1 Generale
4.5.2 Competenze, training e motivazione
4.5.3 Comunicazione
4.5.4 Documentazione
4.5.5 Controllo operativo
4.5.6 Progettazione
4.5.7 Acquisto di servizi, beni ed energia
4.6 Verifica delle performance
4.6.1 Monitoraggio, misurazione ed analisi
4.6.2 Valutazione di compliance legale ed altri requisito
4.6.3 Audit interni
4.6.4 Non conformità, azioni correttive e preventive
4.6.5 Controllo della documentazione
4.7 Riesame della direzione
4.7.1 Generale
4.7.2 Input del riesame della direzione
4.7.3 Output del riesame della direzione

Come ottenere la certificazione

Per ottenere la certificazione UNI EN ISO 50001 come per le altre certificazioni UNI EN ISO 9001, UNI EN ISO 14001, l’organizzazione deve presentare apposita domanda di certificazione ad un Ente terzo accreditato per questo schema da Accredia. L’ente incaricato esamina i documenti presentati dall’azienda ed effettua una visita di valutazione presso l’organizzazione per la verifica diretta dell’applicazione delle procedure al termine del quale è emesso un rapporto di valutazione, contenente eventuali osservazioni e non conformità emerse; se l’esito è positivo, l’Ente di Certificazione rilascia il Certificato all’azienda.

Applicabilità

La UNI EN ISO 50001 è una standardizzazione principalmente diretta a quelle organizzazioni che fanno più largo uso di energia, sopratutto in virtù del fatto che consente un risparmio in termini di costi ed aumenta l’efficienza delle risorse utilizzate. Le imprese che già hanno acceduto a questo tipo riconoscimento sono per la maggior parte operatori del settore energetico o grandi imprese che hanno grande fabbisogno di energia.
A livello di immagine è molto adatta a quelle grandi imprese che hanno grandi consumi di energia e che quindi usufruiscono del SGE per ottenere benefici interni e dimostrare ai propri stakeholder il proprio interesse all’ambiente ed alla riduzione delle emissioni dei propri sistemi produttivi.