Dopo anni di proroghe …alla fine ABOLITO il SITRI ?

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 290 del 14 dicembre 2018 è stato pubblicato il Decreto Legge n. 135 del 14 dicembre 2018 “Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione”.

L’articolo 6 di tale decreto dispone che dal 1° gennaio 2019 sia soppresso il sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) e che fino alla definizione e alla piena operatività di un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti organizzato e gestito direttamente dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, la tracciabilità dei rifiuti sia garantita attraverso il registro di carico e scarico e il formulario di identificazione dei rifiuti, come previsto agli articoli 188, 189, 190 e 193 del D.Lgs. 152/2006 nel testo previgente alle modifiche apportate dal DLgs 205/2010.

A questo punto mi piace far riferimento ad un articolo scritto dal carissimo amico di studi Ottavio Scariglia (Head of Sales of the Knowledge-Sharing Services Unit in Greennebula) dal titolo "Il SISTRI è morto, evviva il SISTRI ?".

Avremo quindi il SISTRI 2.0 "la vendetta" ?  ...pare proprio di si!  
TRACCIABILITÀ, MINISTERO DELL'AMBIENTE AL LAVORO   intervista a: Ilde Gaudiello Dirigente terza sezione del Ministero dell'Ambiente.

Ti potrebbero interessare questi articoli