Terre e rocce da scavo: risposte da ARPAT

ARPAT, Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, risponde ad alcune domande sulla procedura prevista in materia di terre e rocce da scavo dall’art. 41bis del Decreto Legge 69/2013 convertito – con modifiche – nella Legge 98/2013.
In un’apposita sezione del suo sito sono contenute FAQ, con le relative risposte, formulate sulla base delle conoscenze e valutazioni ad oggi disponibili. Sul sito si legge anche che: “stante la recente approvazione della Legge, non è da escludere che – la progressiva applicazione della stessa – renda necessaria e/o opportuna una loro revisisione, sulla scorta della prima esperienza applicativa”.

Qui sotto gli appositi link per accedere alle FAQ presentate nel sito di ARPAT:

Ti potrebbero interessare questi articoli